giovedì 18 febbraio 2016

The Color Sisters - Sfida a sorpresa #2 - La mia prima pocket letter

Per la sfida a sorpresa di febbraio sul blog di The Color Sisters, il vincolo è: ELEMENTI GEOMETRICI.
Quale occasione migliore per creare una pocket letter? Per chi non lo sapesse la pocket letter l'ha ideata una ragazza, Janette Lane, e non è altro che un modo creativo di inviare lettere. Per creare una pocket letter infatti, occorre riempire le 9 tasche di una "Trading Card Protector" (buste di plastica solitamente usate per la raccolta di figurine) con ritagli di carta, abbellimenti vari, timbrate e aggiungere un piccolo pensiero scritto a mano e dei regalini. Le pocket letter possono essere a tema, ma anche no, basta seguire il proprio stile e istinto creativo. Una volta terminata, si piega in tre e si inserisce in una busta e si spedisce per lo scambio.
Io per la sfida ne ho creata una a tema "amore". L'elemento geometrico usato? Ma i rettangoli di carta inseriti nelle singole taschine!
Fate un salto sul blog di TCS e provate a giocare con noi: per la vincitrice un bel regalo del nostro sponsor: "Il negozio della mamma di Cle".
____________________________________________

PATTERNED PAPER: Bo Bunny
CARDSTOCK: Bazzill
TIMBRO: Dear Lizzy, LOTV, My Favorite Things, Sizzix Tim Holtz
SENTIMENT: Altenew
FUSTELLE:  Die-Namics, Spellbinder Nestabilities, American Crafts
INCHIOSTRO: Archival Ink Jet Black -
TAMPONII: Prima Chalk
ATTREZZI: Guilottine Tonic Studio - Sizzix Big Shot - Scoring Board Martha Stewart


Il retro


Piccola shaker creata con il Fuse

Washi tape a tema

Altro regalino


2 commenti:

Nuvolina ha detto...

Che bello. Questa cosa non la conoscevo proprio, mi piace! A presto, Laura

Robi ha detto...

Sempre un passo avanti! Bravissima tesora mia!
Ciao
Robi